Luoghi e Itinerari News

A San Martino un weekend per non dimenticare

Malavasi2

E’ particolarmente ricco il calendario delle manifestazioni organizzate per ricordare il 158° anniversario della battaglia di Solferino e San Martino, evento cruciale nella storia del lago di Garda avvenuto il 24 giugno del 1859. Tanti gli eventi in programma, che rappresentano senza dubbio anche l’occasione ideale per visitare una delle zone più affascinanti del territorio gardesano: un’area ricca di cantine, di aziende agricole, agriturismo e ristoranti, dove oltre al celebrato Lugana si produce anche una piccola e quasi sconosciuta chicca come il San Martino della Battaglia Doc, un grande vino bianco ottenuto da uve Tuchì (come è stato ribattezzato in Lombardia il Tocai dopo che l’Unione Europea ha concesso all’Ungheria l’esclusiva nell’utilizzo del nome di questo vitigno).

Proprio sotto la torre di San Martino nella serata di sabato 24 (ore 21.30) si terrà un concerto di gala organizzato dal comune di Desenzano, con la banda cittadina diretta dal maestro Guido Poni e i solisti della compagnia Magico Baule del maestro Marcello Merlini: su un grande schermo verranno riprodotte le immagini dei film da cui sono tratte le musiche eseguite durante le esibizione. Nel pomeriggio  verranno organizzate visite guidate al complesso monumentale ed alla mostra sulla Prima Guerra Mondiale. Domenica 25 nella medesima area continueranno le visite guidate ed alle 17 è prevista la grande rievocazione storica della Battaglia di Solferino e San Martino con lo scontro fra i tre eserciti austriaco, francese e sabaudo. Un episodio particolare sarà dedicato alla memoria di Henry Dunant, fondatore della Croce Rossa.

Per concludere in bellezza la giornata, alle 18.30, è in programma all’azienda agricola Selva Capuzza, nella campagna di San Martino, l’appuntamento “A Cena con la Storia” con la rappresentazione dello spettacolo “Qui, Per Caso, Quel Giorno”, un racconto della battaglia di San Martino e Solferino da punti di vista inusuali. Ci si potrà anche fermare a cena nel ristorante dell’azienda, che per altro produce il Campo del Soglio, uno dei San Martino della Battaglia Doc  più importanti ed affascinanti.

Per informazioni e programma dettagliato: www.solferinoesanmartino.it.

Lascia un Commento