News

Cordoglio sul Garda per la scomparsa di Gianni Prandini

32369fb63c

Ha destato vasto cordoglio sul Garda la notizia della scomparsa di Gianni Prandini, uomo politico molto noto, ex-ministro ed esponente di spicco della Democrazia Cristiana. I figli Ettore e Giovanna sono oggi al vertice dell’azienda agricola Perla del Garda di Lonato, realtà fra le più importanti del comparto vitivinicolo benacense, nota in particolar modo per la produzione di Lugana oltre che di bollicine di qualità: una cantina che ha da poco festeggiato i dieci anni di attività all’insegna di un successo sempre crescente, e che si trova a poca distanza dalla tenuta agricola dove Prandini si è spento a 78 anni. Ettore è oggi leader di Coldiretti Brescia e Lombardia, oltre che vice presidente nazionale del’organizzazione, mentre Giovanna, presidente di Pro Brixia, ha guidato fino a pochi mesi fa la Strada dei Vini e dei Sapori del Garda nella quale mantiene un ruolo di spicco anche oggi che alla presidenza dell’associazione è stato eletto Francesco Averoldi.

In Parlamento dal 1972 al 1994, Gianni Prandini era stato ministro della Marina Mercantile e dei Lavori Pubblici, ma da tempo si era ritirato dalla politica attiva. I funerali sono previsti per la giornata di domani, mercoledì 14 marzo, alle 15.30 nella Basilica di San Giovanni Battista a Lonato.

Lascia un Commento