Eventi News

Il Chiaretto “a spasso” nei ristoranti del Garda

Rosè

Dopo il Groppello, Attilio Pasini ci prova anche con il Chiaretto: da giovedì 10 maggio parte “Il Chiaretto a spasso nella cucina bresciana”, prima edizione di un nuovo itinerario enogastronomico in 16 ristoranti del lago di Garda e dintorni, organizzato dall’enologo e proprietario dell’azienda agricola La Torre di Mocasina di Calvagese, cantina storica della Valtènesi. L’evento nasce sulla scia del già consolidato ed omologo “Il Groppello a spasso nella cucina bresciana”, che Pasini solitamente organizza in inverno: questa volta invece, come esige la primavera, tocca al Chiaretto, primizia stagionale arrivata da poco sul mercato con il millesimo 2017, annata davvero superlativa nella quale i rosé della riviera bresciana del Garda si sono espressi davvero ai massimi vertici del proprio profilo qualitativo. Fino all’11 giugno prossimo, i locali coinvolti proporranno uno speciale menù a prezzo fisso abbinato al Chiaretto: dallo street food alla pizza alla cucina gourmet per dimostrare tutta la versatilità del nettare rosa della Valtènesi.

Sul Garda partecipano il ristorante San Rocco (Soiano, 35 euro solo mercoledì e giovedì), Antica Cascina San Zago a Salò (40 euro), Rose Salò (55 euro), Tirabusù (sempre a Salò, 38 euro), Cascina del Ritrovo a Lonato (35 euro), Il Giglio a Gardone Riviera (40 euro), Locanda di Lonato 35 euro), Osteria dei Poeti (48 euro), Marietta Trattoria & Pizza a Gardone Riviera (50 euro), La Cantina del Baffo a Limone (60 euro), La Pineta Agriturismo a Calvagese (30 euro), Dalla Cugina a Manerba (27 euro).

La lista si conclude con Dieta Mediterranea a Brescia (Menù Pizza 25, Pesce 40 euro) e con La Collina del Fante a Serle (30 euro).

E ogni sabato dalle 17 alle 20 Chiaretto Hour alla Torre di Calvagese: un bicchiere di Chiaretto e tagliere di salumi e formaggi a 10 euro. Le serate vanno prenotate direttamente nei ristoranti: info su www.pasini-latorre.com.

Lascia un Commento