News

Il Palladio Gardesano a Giordano Bruno Guerri

Palladio 022

Giordano Bruno Guerri, presidente della Fondazione Del Vittoriale di Gardone Riviera, è il vincitore del Palladio Gardesano 2017, il riconoscimento istituito dalla Confraternita del Groppello e destinato alle personalità che si sono distinte nell’opera di valorizzazione e promozione del territorio gardesano. La cerimonia di consegna del riconoscimento è in programma per il prossimo 22 settembre al Grand Hotel di Gardone Riviera, che dopo aver ospitato le prime due edizioni del Premio (vinte nel 2014 dall’imprenditore Attilio Camozzi e nel 2015 dall’enologo e produttore vitivinicolo Mattia Vezzola) torna a diventare sede naturale ed ufficiale dell’evento.

Il Palladio è costituito quest’anno da una scultura (nella foto) appositamente realizzata da Fabio Bresciani, giovane artista allievo dell’Accademia Santa Giulia di Brescia: l’opera è stata selezionata da una giuria di esperti nel corso dell’ultima edizione della Fiera di Puegnago, dove sono state presentate le 30 sculture che hanno partecipato al concorso indetto all’inizio dell’anno dalla Confraternita in collaborazione con l’Accademia.

“Questa novità ci ha consentito di rilanciare un’iniziativa che vuole rafforzare il ruolo del nostro sodalizio come organismo attivo nel campo della promozione del territorio e del suo vino – ha detto il presidente della Confraternita del Groppello Massimo Piergentili presentando il Palladio 2017 nel comune di Gardone Riviera –  Ma importante è anche la scelta di vincitore di prestigio come Giordano Bruno Guerri: un senese stregato dalla bellezza del lago di Garda che ha saputo dare nuovo impulso all’istituzione del Vittoriale, richiamando una nuova ondata di turisti sul territorio e quindi lavorando per il suo sviluppo”.

Lascia un Commento