News Ospitalità

Hotel Gardenia, il fascino di Villa di Gargnano

Gardenia

Dormire sul Garda/1

Hotel Gardenia, Gargnano

 

Villa di Gargnano è una delle perle nascoste del lago di Garda: un borgo dove il tempo sembra essersi fermato e dove è possibile fermarsi a soggiornare in piccole strutture di charme come l’hotel Gardenia. Questo tre stelle era un tempo la dimora di villeggiatura della famiglia Arosio, che produceva pianoforti a Lodi e che tra il 1925 ed il 1943 era solita trasferirsi sulle rive del Garda per le vacanze estive. L’arrivo della Seconda Guerra Mondiale ha accelerato il trasferimento definitivo a Gargnano. E dopo la fine del conflitto la famiglia decise di convertire la casa prima in una piccola pensione, poi in un albergo, dando vita alla nuova attività imprenditoriale. Oggi è la terza generazione degli Arosio ad occuparsi della gestione di questo tre stelle da 30 camere, affacciato direttamente a lago e con un bellissimo giardino, che pare pensato su misura per la clientela in cerca di tranquillità, di pace, di assoluto relax ed intimità contemplativa della grande bellezza gardesana. “Abbiamo una clientela molto attenta ai dettagli – racconta Andrea Arosio, uno dei tre fratelli attualmente alla guida dell’albergo -. In tutte le zone comuni abbiamo allestito una mostra fotografica permanente con tutte le immagini della nostra famiglia con anche immagini relative alla prima Guerra Mondiale”. Gli Arosio hanno anche una passione particolare per la salvaguardia del territorio, ed hanno ristrutturato una delle famose limonaie di Gargnano nella quale coltivano agrumi, capperi ed anche un piccolo vigneto per una microproduzione di vino. Prodotti che poi sono utilizzati dallo chef Demetrio Righetti per il ristorante Rivalago, aperto anche alla clientela esterna. E per i clienti ogni settimana c’è una passeggiata guidata per le vie di Gargnano salendo per la famosa Via Del Crocefisso con degustazione finale nella suddetta limonaia.Info: 0365-71195, www.hotel-gardenia.it.

Lascia un Commento