News Vini e Cantine

Vini del Garda, ecco i magnifici 9 di Viniplus

Lugana

Il Garda sale sul podio di “Viniplus”: sono numerose le etichette del territorio premiate nella settima edizione della guida ai migliori vini regionali pubblicata come ogni anno dalla delegazione lombarda dell’Associazione Italiana Sommelier.

Presentato ufficialmente al Westin Palace di Milano alla presenza del governatore Roberto Maroni, il volume raccoglie le recensioni di 233 cantine di tutte le principali zone vocate della Lombardia: ben in totale le referenze degustate, 124 delle quali sono state insignite del massimo riconoscimento delle Quattro Rose Camune, ci cui ben 50 si sono aggiudicate il premio speciale della Rosa D’Oro, andando quindi a creare un vero e proprio “gotha” dell’enologia regionale nel quale per altro Brescia gioca davvero la parte della… Leonessa con ben 22 “ori”.  Tra questi ben quattro sono stati attribuiti al lago di Garda, e precisamente al Lugana Borghetta Riserva 2013 di Avanzi (Manerba), al Valtènesi Rosamara 2016 di Costaripa (Moniga), al San Martino della Battaglia Campo del Soglio 2016 di Podere Selva Capuzza di San Martino, ed al Lugana Limne 2016 di Tenuta Roveglia di Pozzolengo.

Un gradino più sotto le bottiglie che hanno ottenuto esclusivamente le già citate Quattro Rose Camune: ed anche qui il Benaco si è distinto con i Lugana Molin 2016 di Cà Maiol (Desenzano), Lupo 2016 di Cobue (Pozzolengo), Bio 2016 di Pasini San Giovanni (Raffa di Puegnago), Vigne di Catullo Riserva 2014 di Tenuta Roveglia (Pozzolengo) e Riserva Sergio Zenato 2014.

Lascia un Commento